sparse file e la man page di cp. semi umor...

Forum dedicato agli studenti del corso linux e a tutti gli amanti del pinguino!

Moderatore: matteo

sparse file e la man page di cp. semi umor...

Messaggioda matteo » mar ago 07, 2007 3:52 pm

...umor... molta gente che scrive documentazione di opensource, spesso anche ufficiale, si divertono spesso a metterci un po' di umor.

Quì stiamo parlando della man page italiana di cp. (le man page in italiano le trovate su www.pluto.it; credo che sia stato scelto pluto come nome perchè pippo era già stato usato ;-) )

Per la precisione della parte dove si parla degli sparse file.
Questo topic non è nato come tutorial, ma ne approfitto un po'.
Uno sparse file è un tipo speciale di file che trovate anche su ntfs; per la precisione lo usa chi usa emule. I file temporanei di download, presenti in emule\temp, a vista occupano quanto è grande il file da scaricare, ma se prendete le proprietà del file vedrete che occupa solamente i byte che finora avete scaricato.
Questa non è una funzione di emule, ma del filesystem.
Ovviamente questa funzione è presente anche nei filesystem di unix/linux.
La man page di cp spiega abbastanza chiaramente il funzionamento, per cui non mi dilungo.
# man cp
Codice: Seleziona tutto
       --sparse=QUANDO

andiamo a cercare il parametro --sparse
Codice: Seleziona tutto
Un  «file  sparso»  contiene  «buchi»:  sequenze  di byte nulli che non occupano nessuno blocco fisico sul disco; la chiamata di sistema «read» li legge come se fossero veramente  dei  byte  nulli.  Ciò  può  fare notevolmente  risparmiare  spazio  sul  disco ed aumentare la velocità visto che parecchi file binari contengono molti byte nulli consecutivi. Di natura, cp usa un'euristica grossolana per riconoscere buchi  nei file sorgenti, e rende sparsi anche i file in uscita.

ed ora spiega cosa mettere dopo '='
Codice: Seleziona tutto
              QUANDO può assumere uno di questi valori:

Codice: Seleziona tutto
              auto   Il comportamento di default: il file di output è sparso se lo è quello d'input.

Codice: Seleziona tutto
              always (sempre)  Rende sempre sparso il file di output. Ciò può venire utile quando il file d'input sta su un filesystem che non supporta file sparsi mentre il file di output sta su  un  filesystem  che  li supporta.

per esempio quando trasferite un file da una pendrive all'hard-disk. La pendrive contiene un filesystem fat, il quale non supporta gli sparse file.


ed ora quel pizzico di umor di cui accennavo:

Codice: Seleziona tutto
              never  (mai)  Non rendere mai sparso il file di output. Se trovi un uso per questa opzione faccelo sapere.


Molto simpatici.

E allora divertitevi a trovare esempi dell'uso di never, perchè in fondo alla manpage ci sono indirizzi email a cui scrivere:
[cite]Spedisci correzioni o aggiunte a aeb @ cwi.nl, aw @ mail1.bet1.puv.fi o ragnar @ lightside.ddns.org[/cite]

:-) :-) :-)

Matteo
matteo
 
Messaggi: 327
Iscritto il: ven mar 17, 2006 10:22 am

Torna a Unix, Linux & reti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron