linux su famiglia cristiana di Andrea Lazzarotto

Forum dedicato agli studenti del corso linux e a tutti gli amanti del pinguino!

Moderatore: matteo

linux su famiglia cristiana di Andrea Lazzarotto

Messaggioda Michele » ven ott 17, 2008 10:44 pm

Trovate il testo originale qua

come al solito, riporto il testo:

Il vero popolo della libertà
Un diciassettenne ci racconta cosa succede a un Linux day.

ARGOMENTO SEMPLICE (?)
L’appuntamento per conoscere Linux e, più in generale, il mondo (e le persone) del software libero è fissato per sabato 25 ottobre, quando, in oltre 100 città italiane, si svolgerà l’ottavo Linux day. L’iniziativa vive grazie al contributo volontario dei Linux user group, composti da persone accomunate dall’interesse per questo straordinario sistema operativo.



È uno di loro, Andrea Lazzarotto – studente e blogger di Cassola (Vi), 17 anni appena compiuti, dotato di grande abilità informatica e di grande passione per Linux – a raccontarci la sua esperienza.

– Andrea, cosa succede ai Linux day?

«Si tratta di un evento di scambio culturale e divulgativo. Durante la giornata, in ognuna delle svariate sedi locali, si svolgono dei talk, ovvero piccole conferenze rivolte a un pubblico di non esperti; nei talk i relatori spiegano gli aspetti del software libero. Contemporaneamente, su alcune postazioni pc, i visitatori possono provare il sistema, porre domande agli organizzatori o, addirittura, portare un computer per farsi installare Linux. È lo scambio di conoscenze la chiave di tutto».

– Qual è il tuo contributo?

«Quest’anno parteciperò a due Linux day. La mattina a Bassano del Grappa (Vi), accanto alla mia scuola, dove sarò a disposizione per dare informazioni ai visitatori. Nel pomeriggio, invece, sarò a Cittadella (Pd), dove probabilmente terrò io un talk. L’impegno, però, prosegue tutto l’anno: parlo di Linux alle persone che conosco, sono lieto di installarlo e di aiutare chiunque, anche attraverso le guide che ogni tanto scrivo».

– Cos’è Linux e che impatto ha avuto il software libero nella tua vita?

«Linux non è soltanto il nucleo di un sistema operativo, ma è un concetto che si estende, diventando quasi una filosofia. Si fonda principalmente su una base volontaria, formata da un’ampissima rosa di persone che investono la loro passione nel crearlo. Al contrario degli altri sistemi, cosiddetti proprietari, come Windows o Mac Os, Linux si può copiare legalmente e donare ad altri. Penso che questo sia importante, perché da ciò nasce un rapporto con gli utenti che è unico. Linux non è solo tecnologicamente avanzato, ma è anche etico, e di questo mi sono innamorato. Ed è bello aiutare le persone a conoscere un modello basato sulla libera condivisione. Mi permette, infine, la libertà di poter gestire completamente il mio computer, senza essere “controllato” o limitato».
Michele
 
Messaggi: 308
Iscritto il: ven mar 17, 2006 2:14 am

Torna a Unix, Linux & reti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron